Perchè questo Blog?

Perchè questo blog?
Questo blog è nato principalmente con l’obbiettivo di sensibilizzare il paziente che deve sottoporsi ad uno o più trapianti d’organi e al paziente trapiantato che l’organo l’ha già ricevuto.
Successivamente con l’evoluzione e la conoscenza del Blog nel mondo della corsa in Montagna e non solo, ho pensato che non solo i pazienti debbano essere sensibilizzati, ma anche e sopratutto i potenziali Donatori, che solo grazie a loro tutto questo è possibile.
E’ importante sottolineare che un Donatore potrebbe in ogni momento della sua vita passare dall’altra parte, quella parte in cui è lui il paziente ed è lui ad aver bisogno di essere trapiantato.
Questo dovrebbe far riflettere chiunque sulla reale necessità di adottare un sistema valido per far si che ogni possibilità non venga sprecata.

Sensibilizzare si, ma come?
Prendiamo innanzitutto il significato di sens.si.bi.liz.zà.re = Rendere qualcuno più consapevole, cosciente e partecipe di un problema o di una situazione.
Come dice il termine, rendere consapevoli e conoscenti i lettori di questo blog che un trapianto non necessariamente diventa uno “status” invalidante, tutt’altro, aumenta la speranza e la qualità di vita.
Una vita dopo il trapianto è di gran lunga una vita migliore.
La vita prima del trapianto è una vita principalmente fatta di rinuncie.

Come sensibilizzi?
Personalmente sono un pò un piccolo Orsetto, raramente parlo in pubblico, preferisco passare direttamente ai fatti, ma crescendo riconosco la necessità di dover testimoniare in prima persona quello che il Trapianto mi sta dando la possibilità di fare.
Per ora mi limito a scrivere impressioni e articoli su questo Blog per dare una mia impronta narrativa alle gare di Trail e Ultratrail a cui partecipo.
Non solo gare, anche semplici giornate passate in montagna, raccontate col mio stile.

Nell’autunno 2016 sono stato chiamato grazie ad un collega Trapiantato, a presentare la mia storia presso una sede dell’AIDO di Trescore Balneario riscuotendo un discreto successo sotto il profilo personale e della donazione, si sono trattati numerosi argomenti, in primis è stato presentato il risultato medico del progetto “A spasso con Luisa” organizzato dal mio amico Silvio Calvi, poi ho avuto la possibilità di raccontare al pubblico la mia esperienza.

Annunci

5 risposte a "Perchè questo Blog?"

  1. Ciao Mario, ti ringrazio per le tue parole. Se sei un’amante della neve e degli sci, io sono solito ad andare in Palon con le pelli, quindi sicuramente questo inverno ci si incontrerà!! 🙂

    Mi piace

  2. Bravo! Condivido le motivazioni del tuo blog, che ho scoperto cercando informazioni per andare in montagna. Sono trapiantato di cuore da poco più di un anno ed ho già fatto molte ed impegnative girate in montagna. Sono anch’io convinto che la riabilitazione possa passare attraverso un’attività fisica anche intensa, soprattutto se svolta sulle nostre montagne.
    Magari avremo modo di conoscerci.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.