Emodialisi

L’Emodialisi

Schema Emodialisi

da Wikipedia Emodialisi

La dialisi è un processo chimico di drenaggio del sangue nel quale per mezzo di un filtro installato in una macchina particolare, vengono “intrappolate” tutte le sostanze nocive che il corpo non riesce a metabolizzare per via dell’insufficienza renale.

Nel mio caso

Un grosso CVC (Catetere Venoso Centrale) mi è stato posizionato all’altezza della succlavia sinistra, in una delle arterie che confluiscono verso il cuore, così la grossa gittata permetteva il prelievo e l’immissione di sangue in modo più “veloce”.

Una seduta di 3 ore e mezza permette al macchinario di prelevare tutto il tuo sangue , filtrarlo e re immetterlo pulito, controllando la pressione e tutti i valori del caso.

Per un nefropatico la Dialisi è il punto di non ritorno, si può vivere tranquillamente stando in dialisi sia chiaro, ma non conosco casi di guarigione una volta entrati in questo “circolo esclusivo” !!!

La spiegazione più dettagliata di come avviene questo processo è facilmente reperibile in Internet, inserendo come filtro di ricerca la parola Emodialisi

Sono stato fortunato nella sfortuna, il periodo che ho passato in dialisi è durato relativamente poco, quel tempo necessario per farmi capire che questo processo consuma lentamente, piano piano il corpo di una persona, le sue forze e la speranza di un Trapianto. (MA MAI MOLLARE!!!!)

Il periodo di dialisi è stato da circa 3 mesi i primi di Febbraio del 2000 al giorno 21 maggio 2000, i cicli erano di 3 ore e mezza attaccato a questa macchina di cui più avanti spiegherò il funzionamento.

Il sabato mattina andavo nel reparto Dialisi dell’Ospedale Santa Chiara di Trento a fare ulteriori flebo di Albumina, in quanto il mio corpo già al “capolinea”, continuava a perderne nelle urine.

La presenza di mia madre durante i mesi di Dialisi è stata fondamentale per il superamento psicologicamente di quei momenti, ricordo le sue attenzioni, mi portava alle 7 la mattina e mi veniva a prendere verso ora di pranzo con sempre un vassoio di mini-crapfen che io in un batti-baleno finivo senza neanche gustarmene il sapore. Le devo molto…. Grazie Mamma!

 

Annunci