Traversata da Tires – Rifugio Passo Pricipe – Gardeccia


Per la serie:” I Rifugi del Timbro” (edizione limitata dei Rifugi del Gusto), oggi presentiamo una alternativa passeggiata in quel della Val di Tires.
Ore 7.45 io e il mio fidato collega ci troviamo al Zuffo, dove si parte per Lavina Bianca, località appena sopra Tires.

La temperatura è molto rigida e tira un venticello sotto che fa rabbrividire parecchio, ma non ci scoraggiamo, maniche corte, pantaloni lunghi e si parte…

Guadagnamo il sentiero numero 1, e da un’altezza di circa 1200m partiamo in destinazione Rifugio Bergamo 2165m.


Vioz – Palon de la Mare – Cevedale – Zufall

Sono un pò preoccupato, innanzitutto domenica ho una gara e non voglio forzare, così partiamo rassicurandoci l’un l’altro che non saremo andati veloci, ma…..
In anticipo di un’ora sulla tabella di marcia, che dava 3 ore e 30min al Rifugio


Rifugio Bergamo 2165

in 2 ore siamo li, fugace the con biscotti nelle banchette fuori il rifugio e poi si riparte,
la temperatura è di 6 gradi al sole non è il caso di stare troppo fermi.
La prossima destinazione è il Rifugio Principe 2601, che raggiungiamo in un’altra oretta di percorso.


Rifugio Principe 2601

Finalmente riesco a timbrare, così ho concluso anche per quest’anno il fantastico giro dei rifugi.
Quest’anno però non sono andato apposta per il timbro, a parte in questa occasione e forse in un’altra ancora, ma anzi, ho approfittato di cime molto interessanti alpinisticamente per poter coaudivare entrambe le cose… Quindi il risultato è venuto davvero bello!!!

Dopo qualche chiacchiera con il proprietario del Rifugio, abbiamo la pensata… E se andassimo giù dalla Valle del Vajolet e prendessimo la corriera fino a Tires?
Con la fantastica disponibilità del gestore, riusciamo a telefonare all’APT di Tires per chiedere informazione, l’ultima corriera è alle 16.55 e sono appena le 13.40, ce la possiamo comodamente fare!!!
Così ci incamminiamo

verso il Rifugio Vajolet

e scendiamo fino al Gardeccia per prendere il pulmino che ci riporterà all’auto.


Le cime delle torri del Vajolet

Ahimè al parcheggio iniziale il gps si è un pò incavolato con noi, segnalando e perdendo numerose volte la traccia. Però facendo un rapido calcolo, il dislivello totale dovrebbe essere di circa 1600m per 13km…

Fortunatamente non ho ceduto all’invito di passare al Rifugio Antermoia, nonostante la presenza di ottime ragazze… sarà per la prossima volta!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.